Accesso al Credito

L’accesso al credito rappresenta, specie negli ultimi anni, un elemento di forte criticità per le PMI che, con l’acuirsi della crisi economico-finanziaria, hanno visto un progressivo irrigidimento nelle relazioni con il sistema bancario, con una continua contrazione dell’erogazione del credito. Tale consapevolezza ha portato nel nostro Paese alla creazione di un vero e proprio sistema delle garanzie con lo sviluppo di strumenti di ingegneria finanziaria, costituito da una componente pubblica (es. Fondi europei, nazionali e regionali di garanzia e di controgaranzia) e da una privata (es. confidi che rappresentano strutture di garanzia mutualistica tra le imprese).

A livello nazionale si richiama, a tal proposito, l’istituzione del Fondo centrale di garanzia (FCG) quale strumento principale agevolativo pubblico, che assicura la concessione di una garanzia di ultima istanza da parte dello Stato a favore di banche, intermediari finanziari, società finanziarie per l’innovazione e confidi, a fronte di finanziamenti concessi dalle banche alle PMI.

Parimenti, anche le Regioni già da tempo hanno messo in atto strategie di policy che sono volte, da un lato, ad agevolare il finanziamento delle imprese e, dall’altro, a sostenere i sistemi di garanzia del credito.

·        FONDO DI GARANZIA.

·        BANCA DEL MEZZOGIORNO

·        MICROCREDITO DONNA

·        NUOVA SABATINI.

Comment are closed.